giovedì 24 aprile 2008

I quadri di Adolf Hitler
































Sappiamo che Hitler in gioventù era stato un pittore. Interessato alla pittura, alla scultura, alla musica e all’architettura, nei difficili anni della gioventù trascorsi a Vienna, il futuro Fùhrer si manteneva con la vendita dei propri dipinti. Continuò sempre a dipingere, anche negli anni della prima guerra mondiale e dopo. Nel 1945, dopo la caduta del Reich in regime di occupazione militare, chiunque fosse in possesso di un dipinto di Hitler veniva sospettato e inquisito. Si stima che in giro per il mondo siano sparsi almeno disegni e i dipinti (carboncino, acquerello e olio, su carta, tela e legno).

Leggi anche:

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un tuo commento!

Come oscilla un pendolo su Giove? (filmato)

In questo filmato possiamo vedere una bella rappresentazione di come cambia il periodo di oscillazione di un pendolo semplice in vari corpi ...