martedì 11 dicembre 2007

Le turbine subacquee nell'oceano potranno generare energia rinnovabile sfruttando le correnti sottomarine

Una delle più grandi risorse energetiche inutilizzate nel mondo è quella generata dal moto del mare. Mentre le turbine eoliche galleggianti e i generatori che sfruttano il moto ondoso vengono utilizzate in tutto il mondo, ancora ci rimane una fonte di energia largamente inutilizzata, le correnti oceaniche sottomarine. I ricercatori del Center of Excellence in Ocean Energy Technology hanno sviluppato una tecnologia che consentirà loro di utilizzare le correnti oceaniche e che potrebbe coprire il fabbisogno energetico di tutta la Florida.
L'idea consiste nel costruire una serie di turbine che intercetterebbero il flusso della Corrente del Golfo. Le turbine sono state progettate per essere di circa 100 metri di diametro. Saranno collegate a una boa che si occupa della generazione di energia elettrica. La corrente del Golfo trasporta miliardi di litri al minuto, per cui l'impatto ambientale di queste turbine sarebbe trascurabile.
L'installazione delle turbine richiederà tempo e lunga ricerca, per questo motivo il team di scienziati è al lavoro per sviluppare un prototipo considerevolmente più piccolo che fornirà dati sufficienti per valutare se l'installazione di un sistema di questo tipo avrà un impatto negativo sulle forme di vita che attraversano questa parte dell'oceano. Il prototipo verrà realizzato nel febbraio 2008.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un tuo commento!

Come oscilla un pendolo su Giove? (filmato)

In questo filmato possiamo vedere una bella rappresentazione di come cambia il periodo di oscillazione di un pendolo semplice in vari corpi ...