domenica 16 novembre 2008

Regali di Natale: il trionfo del consumismo

Oggi sono stato in giro per centri commerciali per cercare i regali di Natale per parenti e amici. Come mai così presto? E' facile: solo adesso si possono trovare bei regali, a ridosso del Natale non si riesce a trovare più niente! Lo avete già notato tutti da diversi anni a questa parte. Io, dovendo fare ben 18 regali e non potendoci spendere un patrimonio, ho cercato tutta una serie di oggetti che non avessero un prezzo tale da farmi passare il Natale a chiedere l'elemosina per le strade ;-)

Mi sono venuti in aiuto i centri commerciali. Grandi, grandissimi, tutti pieni di luci sfavillanti, pavimenti lucidi, scale mobili, immensi parcheggi, cinema multisala e signorine che cercano di appiopparti Fastweb e prestiti milionari ogni tre metri!

Per trovare i regali giusti stamattina sono stato in tre (tre!) centri commerciali diversi. Alla fine li ho trovati tutti e mi sono levato il pensiero...

A proposito, cosa ne pensate di uno che non vede l'ora di togliersi l'onere di comprare i regali di Natale? Lo fate anche voi? Allora mi capite, per fortuna...

Con i regali di Natale ogni hanno si consuma il trionfo del consumismo! E' un trionfo davvero straordinario, visto che siamo costretti a comprare a più non posso, anche se non ci piace!

____________________

Se questo articolo ti è piaciuto, iscriviti al mio feed. I feed ti permettono di ricevere direttamente sul tuo pc tutti gli articoli del mio blog senza bisogno di visitarlo continuamente! Per maggiori informazioni sui feed, guarda questo filmato.

 

 

Leggi anche:

>> Eluana: il campo di battaglia in cui si scontrano le ideologie...

>> Attenzione alle monete da 50 centesimi di Malta. Si possono confondere con quelle da un Euro!

>> Allarme immondizia! I paesi etnei come la Campania.

>> Ecco alcune foto dei danni della grandinata del 13 settembre a Pedara (CT)

>> "Fioccolata" contro il maestro unico

>> Balle su Balle...

>> Suor Anna Nobili

>> Infibulazione. Sono più di 40 i paesi in cui è diffusa la pratica delle mutilazioni sessuali sulle bambine.

>> Ugo Siciliano è scomparso il 30 Gennaio 2008. Facciamo girare la notizia.

>> Chi dimentica è perduto. Il 24 marzo la ricorrenza dell'eccidio delle Fosse Ardeatine.

3 commenti:

  1. Fortunatamente non ti capisco, visto che non faccio e non voglio regali (tranne i soldi della solita nonna...).
    Insomma, hai presente i due classici tipi che si regalano (=scambiano) i panettoni?
    Un gesto assolutamente inutile.

    RispondiElimina
  2. Meglio così. Resti fuori dal "meccanismo" :-)

    RispondiElimina
  3. Concordo col tema dell'articolo, per questo ho scritto la Preghiera per un Natale Lento e Con Criterio: http://stop.zona-m.net/it/node/60

    RispondiElimina

Lascia un tuo commento!

Come oscilla un pendolo su Giove? (filmato)

In questo filmato possiamo vedere una bella rappresentazione di come cambia il periodo di oscillazione di un pendolo semplice in vari corpi ...