Le meraviglie dell'orchestra sinfonica. Formata da oltre 70 strumentisti, è diventata la base della musica classica

I più grandi compositori della musica classica hanno composto le loro più sublimi opere per orchestra sinfonica. Lo stile detto sinfonia, si impose nell'epoca classico-romantica ed era una composizione specifica per l'orchestra sinfonica. Ma veniamo adesso al significato di orchestra sinfonica. Una orchestra di grandi dimensioni è normalmente chiamata orchestra sinfonica o orchestra filarmonica; la differenza è che l'orchestra filarmonica è stata fondata dagli elementi che la compongono mentre nell'orchestra sinfonica i membri sono assunti tramite concorso. L'etimologia della parola viene dal teatro dell'antica Grecia, si tratta di un termine che indicava la zona compresa tra lo spazio dedicato al pubblico (usato da strumentisti e danzatori) ed il palcoscenico.

Un'orchestra sinfonica è composta di solito da 70 - 100 strumentisti (mentre una orchestra da camera ne ha al massimo una cinquantina).

La tipica formazione di un'orchestra sinfonica può essere strutturata come segue:

strumenti a corda: archi (da 16 a 30 violini, da 8 a 12 viole, da 8 a 12 violoncelli, da 5 a 8 contrabbassi) e arpa (cordofono a pizzico)
legni (ottavino, 2 flauti traversi, 2 oboi, corno inglese, 2 clarinetti, clarinetto basso, 2 fagotti, controfagotto)
ottoni (da 2 a 8 corni, da 2 a 5 trombe, 2 o 3 tromboni, trombone basso, tuba)
percussioni (timpani, rullante, grancassa, piatti, triangolo)

A volte l'orchestra sinfonica include anche:

cordofoni a corde percosse (pianoforte)
altre percussioni (celesta, xilofono)
altri legni (flauto dolce, oboe d'amore, clarinetto piccolo, sassofono)
altri ottoni (tromba piccola, tromba bassa, trombone contrabbasso)

Al giorno d’oggi le orchestre sono dirette da un direttore d'orchestra, ma in passato, ed anche per le piccole orchestre, spesso il direttore era semplicemente il primo violino o comunque un musicista impegnato anche nell'esecuzione e si limitava solo a segnare il tempo con la bacchetta.

I più grandi compositori della musica classica hanno composto opere per orchestra sinfonica. Tra i più importanti possiamo citare Haydn, Mozart, Beethoven, compositore quest'ultimo considerato di passaggio con il successivo periodo romantico, quando emersero esponenti come Schubert, Schumann, Chopin, Liszt, Wagner, Brahms e Berlioz.

strings

 Schemi di orchestra sinfonica.orchlay

 Articoli di questo blog con argomenti simili:

>> La Bussola d'Oro: un film da non perdere!

>> Non portate i vostri figli al circo!

>> La poesia sulla Pace scritta da mio nipote. Non sempre i bambini della nuova generazione sono superficiali.

>> La leggenda dei Pink Floyd

>> Mozart a 14 anni riuscì a memorizzare e a riscrivere un'intero brano corale a 9 voci dopo averlo sentito solo una volta! Come si può spiegare?

>> I primi strumenti musicali nati nella preistoria. Quali strumenti suonavano i nostri antenati?



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Commenti

Post popolari in questo blog

Filmato di una autopsia autentica (solo per chi ha lo stomaco forte)

Perché un numero moltiplicato per zero fa zero?

Insolazione e colpo di calore: i sintomi e i rimedi