lunedì 14 aprile 2014

I vaccini non causano l'autismo (video)

Negli ultimi anni si sta diffondendo sempre di più una "credenza" piuttosto pericolosa: la credenza che i vaccini causano l'autismo. Questa è una "leggenda metropolitana" che può avere effetti deleteri sulla salute pubblica, perché alla fine la gente ha la tendenza a non vaccinare i bambini. Le conseguenze potrebbero essere spiacevoli nella maggior parte dei casi.

Non esiste nessuna evidenza scientifica del fatto che i vaccini possano realmente causare l'autismo, ma la tendenza complottista (ormai sempre più diffusa) fa pensare che "le case farmaceutiche o i governi ci nascondano la verità". Ma la verità è che senza evidenze scientifiche il verificarsi di un fenomeno non può essere accettato come reale. Non c'è nessuna correlazione tra vaccini (di qualunque tipo) e l'autismo e il filmato che vi presento può aiutarci a capire il perché.

Si tratta di un filmato in inglese, ma i sottotitoli (che vi consiglio di attivare), permettono di capire senza difficoltà.

Spero in questo modo di aiutare a risolvere qualche dubbio a qualcuno che è capitato qui per avere informazioni su vaccini e sull'autismo.

Buona visione.

lunedì 7 aprile 2014

La relatività non è per nulla relativa!

C'è una bella differenza tra Relatività e "relativismo". Molti, che non hanno conoscenze scientifiche approfondite, credono che la teoria della Relatività affermi che "tutto è relativo". Questa visione è profondamente sbagliata.

Alcune cose non sono relative, ad esempio la Prima Guerra mondiale è accaduta prima dell'uscita del film Guerre Stellari. Altri concetti invece sono relativi come il caldo e il freddo, il bello e il brutto, il grande e il piccolo.

In fisica i concetti "relativi" non vengono presi in considerazione. Al posto del grande e del piccolo, viene assunto il concetto di lunghezza, area o volume, al posto di caldo e freddo, si parla di temperatura, ecc...

La Teoria della Relatività Speciale afferma che lo spazio e il tempo sono relativi solo perché la loro "unione", lo spazio-tempo, è un concetto assoluto. Cioè un intervallo di spazio-tempo non varia al variare dell'osservatore che lo misura. La conseguenza è che gli intervalli di spazio e di tempo, invece, presi separatamente, devono variare a seconda dell'osservatore che li misura.

Un altro postulato della Relatività è che la velocità della luce è uguale per tutti gli osservatori che la misurano. La Relatività avrebbe dovuto chiamarsi in modo diverso... ;-)

Nel seguente filmato possiamo vedere una brillante spiegazione del fatto che la Relatività non è per niente relativa. Si tratta di un video in inglese, ma con i sottotitoli (sempre in inglese) e quindi la difficoltà di traduzione è molto bassa.

Buona visione a tutti.

venerdì 7 marzo 2014

Tre modi semplici per viaggiare nel tempo (e tre modi più complicati...)

Viaggiare nel tempo può essere complicato e anche abbastanza pericoloso, quindi non ci soffermiamo sugli aspetti più paradossali dei viaggi nel tempo. Invece parliamo di alcuni modi semplici per viaggiare nel tempo senza lasciare la propria casa.

1) Non fare niente. Stai già viaggiando nel tempo! Ad esempio, se stai guardando il filmato sotto, a questo punto sono già passati 15 secondi. Quindi siamo tutti dei viaggiatori nel tempo. Ovviamente si tratta di un tipo di viaggio molto noioso. Sarebbe più interessante viaggiare nel tempo rispetto ad altre persone.

2) Comincia a camminare. In questo modo si viaggia nel tempo relativamente a qualcuno che, nello stesso sistema di riferimento, è fermo! Nella Teoria della Relatività Speciale, infatti, il tempo e lo spazio sono intimamente legati a formare lo "spaziotempo" e un corpo che si muove rispetto ad un altro sperimenta un trascorrere del tempo più lento. Se si fa una passeggiata intorno all'isolato, si diventa 3 femtosecondi più giovani rispetto al vicino di casa che è rimasto fermo a casa!

3) Alzati! Adesso, essendo più lontano dal centro della Terra, la forza di gravità è più debole. Nella Teoria della Relatività Generale, il trascorrere del tempo dipende dall'intensità del campo gravitazionale. Il questo modo alzandosi si è viaggiato nel tempo rispetto a chiunque sia rimasto seduto. Maggiore gravità significa tempo più lento. Se si sta in piedi per un minuto, i piedi invecchiano 10 femtosecondi in meno rispetto alla testa.

Ma qualche modo per viaggiare nel tempo che permetta di spostarsi qualcosa in più di qualche femtosecondo? Basta guardare il seguente filmato per vedere come fare.

Buona visione a tutti.

martedì 4 marzo 2014

Spazzola rotante per pannelli fotovoltaici - Clipper SolarTecs C

La pulizia periodica dei pannelli solari fotovoltaici è molto importante per mantenere la massima efficienza del sistema fotovoltaico. In questo filmato possiamo vedere una spazzola rotante appositamente progettata per la pulizia dei pannelli solari fotovoltaici. Si tratta della SolarTecs C.

Il sistema comprende una piccola idro pulitrice, e un sistema filtrante o ad osmosi inversa tipo M 150 o M 300. Questo procedimento fa in modo che l'acqua in uscita dalla macchina sia molto pura e dotata di caratteristiche pulenti. Non serve infatti usare prodotti chimici per pulire i pannelli fotovoltaici con questo sistema. Non serve nemmeno asciugare, infatti quando l'acqua pura usata evaporerà, il pannello fotovoltaico sarà già perfettamente pulito e senza traccia di strisce o aloni.

Nel filmato potete vedere questa spazzola rotante. Buona visione a tutti.

Analisi matematica 1 - funzioni reali di variabile reale e dominio di una funzione.

In questo video (a cura del prof. S. Bonafede) possiamo vedere una breve, ma chiarissima, lezione sulle funzioni reali di variabile reale e sul dominio di una funzione. Si tratta di uno degli argomenti più basilari di un tipico corso di Analisi matematica 1.

In soli 7 minuti e mezzo potrete capire qualcosa in più su questo argomento.

Buona visione a tutti.