Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta Matematica e Fisica

Moltiplicazione giapponese (video)

Immagine
Noi giorni scorsi ne hanno parlato persino nei telegiornali, perché un video che illustrava il metodo per fare la “moltiplicazione giapponese” era diventato virale e aveva fatto 100 milioni di visualizzazioni in poche settimane. In realtà questo metodo non è esattamente un novità e secondo me non è nemmeno un metodo particolarmente efficiente e veloce, se non in pochi casi particolari. Ecco un filmato che spiega come fare la “moltiplicazione giapponese”. Questo metodo per moltiplicare i numeri usa linee che si intersecano e consiste nel contare i punti di intersezione per trovare il risultato finale della moltiplicazione. In realtà non credo che sia un metodo molto veloce e semplice, soprattutto se si moltiplicano numeri che hanno molte cifre alte, ad esempio numeri che sono pieni di 8 e 9. Negli esempi che si trovano online infatti gli esempi sono fatti moltiplicando numeri con piccole cifre, ad esempio 123 x 321. Ma se si prova a fare una moltiplicazione come 987 x 998, ci si ritrov…

L’induzione elettrostatica e la polarizzazione

Immagine
Consideriamo una bacchetta di plastica, una sfera di metallo e un filo isolante che sostiene la sfera di metallo. Se strofiniamo la bacchetta di plastica con un panno e la avviciniamo alla sfera di plastica vedremo che sfera e bacchetta si attraggono. Questa attrazione avviene anche se la sfera di metallo è scarica elettricamente.Com’è possibile che un corpo carico ne attragga uno scarico?La risposta è nella legge di Coulomb. La bacchetta di plastica ha una carica elettrica negativa, quando si avvicina alla sfera ne respinge gli elettroni, che sono liberi di muoversi all’interno del metallo, e si spostano dalla parte opposta della sfera. Così la parte della sfera più vicina alla bacchetta rimane carica positivamente, mentre la superficie più lontana diventa negativa. Per la legge di Coulomb, però, l’attrazione tra cariche vicine è maggiore di quella tra cariche lontane. Ecco perché la sfera è attratta dalla bacchetta.Questo in realtà non è un fenomeno di elettrizzazione vero e proprio

Teorema di Pitagora: spiegazione facile e veloce (video)

Immagine
Nel 2009 in questo blog pubblicai un post sul teorema di Pitagora che è esattamente questo: Teorema di Pitagora. Ecco come impararlo facilmente. Divenne uno dei post più visitati di questo blog. A distanza di 8 anni ho pensato di rinnovare il “filone” del teorema di Pitagora segnalando un altro dei numerosi filmati che promettono di spiegare questo teorema in maniera facile e veloce.Vi lascio subito al filmato:Buona visione a tutti.

Il principio di Pascal (video)

Immagine
Osserviamo un palloncino gonfiato con elio che è un gas di densità inferiore rispetto alla densità dell’aria. Questo palloncino è posto all’interno di un cilindro pieno d’aria ed è chiuso ermeticamente da un pistone che è libero di scorrere. Se spingiamo in basso il pistone vediamo che il palloncino si restringe uniformemente, questo significa che il suo volume diminuisce, ma la sua forma non cambia. L’aumento di pressione esercitato dal pistone sull’aria contenuta nel cilindro si è dunque “trasmesso” in modo uniforme su tutta la superficie del palloncino, non solo sulla parte rivolta verso il pistone. Questo risultato è una dimostrazione della validità del principio di Pascal che si può enunciare nel seguente modo:“La pressione esercitata su una qualunque superficie a contatto con un fluido, sia esso un liquido o un gas, si trasmette con la stessa intensità su tutte le altre superfici a contatto con il fluido”.Nel seguente filmato potete vedere l’animazione del pistone e del pallonci…

La densità: cos’è e come si calcola (video)

Immagine
La densità è una grandezza fisica definita come il rapporto tra la massa di un corpo e il suo volume. E’ molto utile per poter distinguere un materiale da un altro. In certi casi è facile distinguere un materiale da altri, a volte no.In questo video lezione della durata di poco più di 10 minuti, possiamo vedere una semplice spiegazione della densità con alcuni esempi di calcolo.Buona visione a tutti.

Definizione di pressione in Fisica (video lezione)

Immagine
La definizione di pressione è molto importante in Fisica. In questa video lezione possiamo vedere una spiegazione della definizione di pressione e della sua unità di misura.Buona visione.

L’entropia non è disordine (video)

Immagine
Una delle più grandi misconcezioni della scienza moderna è che l’entropia sia sinonimo di “disordine”.Consideriamo un vetro che si rompe in mille pezzi. Questi pezzi si disporranno secondo una certa configurazione. La cosa più interessante è che questa configurazione è altrettanto speciale e improbabile di qualsiasi altra configurazione, compresa la configurazione in cui tutti i pezzi sono uniti insieme.In realtà l’entropia è solo la differenza tra i micro-stati e i macro-stati del sistema fisico. Il concetto di “ordine” in Fisica invece è arbitrario, esattamente come i concetti di caldo-freddo e di grande-piccolo.Guardando questi filmato (con didascalie in inglese), sarà molto più chiaro il vero concetto di entropia.Buona visione a tutti.Technorati Tags: ,

La capillarità. Come funzionano le cannucce!

Immagine
Vi siete mai chiesti come funzionano le cannucce? Può sembrare una domanda oziosa, ma ci può introdurre a interessanti argomenti di Fisica, come la capillarità e la depressione (non vi preoccupate, non è quella che vi fa sentire tristi…). In questo breve filmato possiamo vedere come funziona quella bella cosa che abbiamo usato tutti sin da bambini.Buona visione a tutti.Technorati Tags:

Come vincere a pari o dispari

Immagine
Alcuni dicono che esiste un modo sicuro per vincere a pari o dispari, e forse potrebbe essere vero…Pari o dispari è uno dei giochi più utilizzati in assoluto per prendere anche decisioni importanti! Alzi la mano chi non l’ha mai utilizzato per fare una cosa del genere!Dal punto di vista matematico si può dimostrare che pari o dispari non è un gioco “equilibrato”, cioè un gioco in cui c’è la stessa probabilità di vincere o di perdere (ad esempio testa o croce).Nel filmato possiamo vedere un piccolo esperimento fatto sfidando per strada i passanti a pari o dispari. Guardate il risultato…Buona visione a tutti.Technorati Tags: ,

Le unità di misura e gli standard di riferimento

Immagine
Quanto è lungo un metro e quando dura un secondo? E poi: siamo sicuri che il mio metro è uguale al tuo? La storia delle unità di misura comincia più o meno con la Rivoluzione Francese. Prima di quel periodo c’era una confusione totale. Alcuni paesi usavano lo stesso nome per l’unità di misura di qualche quantità, ma il valore numerico non era per nulla lo stesso.Per evitare questo tipo di confusioni si decise quindi di usare delle unità di misura che fossero uguali per tutti.In questo video potete trovare una spiegazione semplice delle unità di misura e degli standard di riferimento.Buona visione a tutti.Technorati Tags: ,

Il plasma e gli stati della materia

Immagine
Il plasma è considerato il quarto stato della materia. I primi tre stati sono i più comuni in natura e sono solido, liquido e gas. In ordine di temperatura, quindi, il quarto grado sarebbe proprio il plasma. Possiamo descrivere il plasma come un gas ad altissima temperatura e, soprattutto, come un gas fortemente ionizzato.Cosa significa “ionizzato”?Nel seguente video possiamo vedere una spiegazione semplice e chiara sulla natura del plasma e della ionizzazione.Buona visione a tutti.Technorati Tags: ,,

La radioattività e il decadimento nucleare (video)

Immagine
In questo video si parla di radioattività. Viene spiegato che cos’è, come funziona, perché esiste, perché è dannosa e perché in certi casi invece ci può essere molto utile. Non si parlerà di atomi in senso stretto, ma di nuclei, perché la radioattività è un fenomeno che coinvolge i nuclei atomici.Technorati Tags: ,

La gravità non esiste (video)

Immagine
Il mondo è pieno di persone che elaborano teorie strampalate e senza senso. La tecnologia ha permesso a queste persone di divulgarle senza limiti. Per fortuna internet permette anche alle idee scientifiche valide di diffondersi senza limiti.In questo video si vuole sfatare un “mito” che si va diffondendo tra gli “studiosi” di scienze “alternative” e cioè che la gravità non esiste, cioè è una beffa e che Einstein aveva torto. In realtà sono tantissimi quelli che dicono che “Einstein aveva torto”, come se la teoria della Relatività fosse un’esclusività di Einstein. In realtà dopo Einstein la relatività (sia quella Ristretta che quella Generale) è stata studiata, completata, verificata sperimentalmente, sviscerata in tutti i suoi aspetti, da moltissimi altri scienziati. Non è che Einstein ha detto una cosa e tutti gli altri ci hanno creduto!Ma per il momento vi raccomando di guardare questo interessantissimo video che ci fa capire che Einstein e tutti gli altri studiosi di relatività che…

L’equazione di Dirac (spiegazione semplice)

Immagine
Ho trovato questo video dove si illustra una semplice spiegazione della “famosa” equazione di Dirac. Questa equazione è passata alla storia come quella che prevedeva matematicamente l’esistenza dell’antimateria e il fenomeno di annichilazione materia-antimateria.La spiegazione del filmato fa uso di matematica ed è fruibile agli studenti universitari, ma anche chi non è competente in materia può seguire il discorso. Ovviamente non si tratta di una dimostrazione rigorosa (che richiederebbe un certo tempo per essere trattata).Buona visione a tutti.Technorati Tags: ,

Legge di Stevino (animazione con Blender)

Immagine
La legge di Stevino è una equazione che permette di calcolare la pressione ad ogni profondità di una colonna di liquido conoscendo l’altezza della colonna e la densità del liquido.In definitiva questa legge afferma che la pressione in un liquido è direttamente proporzionale all’altezza del liquido, alla sua densità e alla forza di gravità. Queste proporzionalità si possono esprimere con la seguente formula:dove P è la pressione, g è l’accelerazione di gravità (sulla Terra è pari a 9,81 m/s2), h è altezza del liquido.Un tipico esperimento che dimostra la legge di Stevino è quello che si può realizzare con un contenitore a cui sono stati fatti dei fori ad altezza diversa. Dai fori più in alto si noterà che il getto d’acqua sarà più debole, dai fori in basso il getto d’acqua sarà più forte.In questo breve filmato possiamo vedere una animazione (realizzata con Blender) che mostra questo tipo esperimento della legge di Stevino.Buona visione.Technorati Tags: ,

Modello in carta del cubo (animazione)

Immagine
Tutti sanno come costruire un cubo con la carta o il cartoncino. Basta realizzare una "croce" con 6 quadrati e piegarli in maniera opportuna per ottenere un cubo. In questa animazione (dura solo poco più di 30 secondi), realizzata con il software GeoGebra, possiamo vedere come piegare la carta o il cartoncino per ottenere il cubo.

Buona visione a tutti.


Moto circolare uniforme (animazione)

Immagine
Il moto circolare uniforme è un moto che ha come traiettoria una circonferenza e che avviene a velocità costante.

Se il moto di un punto materiale è circolare uniforme, allora è possibile definire due grandezze fisiche: il periodo e la frequenza.

PERIODO: è il tempo impiegato per fare un giro completo della circonferenza. Nel SIsi misura in secondi. Di solito viene indicato con la lettera T.
FREQUENZA: è il numero di giri percorsi ogni secondo. Nel SI si misura in Hertz (Hz). Di solito si indica con la lettera f.
Nel seguente filmato possiamo vedere una semplice animazione di un moto circolare uniforme realizzata con il software GeoGebra.

Caduta libera di un corpo (animazione)

Immagine
In questa animazione possiamo vedere la caduta libera di un corpo dall'altezza di 240,1 metri (in maniera che questa caduta duri esattamente 7 secondi). Nella simulazione si è trascurato l'effetto dell'attrito dell'aria. Si noti che la velocità di arrivo a terra del corpo sfiora in 247 chilometri orari. Come valore dell'accelerazione di gravità ho usato 9,8 metri al secondo quadrato. Il software utilizzato per realizzare l'animazione è GeoGebra.

Buona visione del filmato.


Le potenze di 10 e la notazione scientifica

In molti casi è utile abbreviare numeri con molte cifre utilizzando le potenze di 10. Le potenze di 10 hanno delle proprietà che le rendono adatte per “compattare” numeri con molte cifre.Vediamo perché.Partiamo dalla potenza di 10 più semplice:100 = 1 (in realtà qualsiasi numero elevato a 0 fa 1, proprietà valida anche per le potenze con base 10)101 = 10102 = 100103 = 1000A questo punto abbiamo capito che il numero dell’esponente è uguale al numero di zeri presenti nel numero.Quindi quanto vale 104?Sarà uguale a 1 seguito da 4 zeri: 10000.Adesso possiamo vedere numeri un po’ più grandi:106 = 1000000 (1 seguito da 6 zeri); un milione.109 = 1000000000 (1 seguito da 9 zeri); un miliardo.1023 = 100000000000000000000000 (1 seguito da 23 zeri).Notiamo già che numeri interminabili si possono scrivere con poche cifre.Esempio: 100000000000000000000000000000000000000000000000000000000pari a 1056 ! (basta contare i 56 zeri).Bene, abbiamo capito come si possono “compattare” numeri molto grandi. M…

Cos’è la Meccanica Quantistica? (video)

Immagine
Volete una spiegazione semplice e chiara per capire cos’è la meccanica quantistica? Questo mini documentario di pochi minuti vi può aiutare ad avere un’idea chiara di questa meravigliosa teoria della Fisica che ha rivoluzionato per sempre la nostra visione del mondo subatomico. Le particelle subatomiche (come i protoni, neutroni, elettroni) non possono essere descritte come delle semplici “palline”, ma sono contemporaneamente sia corpuscoli che onde. Questo comportamento davvero straordinario, noto come “dualismo onda-corpuscolo”, è stato confermato da una serie enorme di esperimenti.Nel filmato viene raccontata anche brevemente la storia della meccanica quantistica. Questa storia è tanto affascinante quanto la meccanica quantistica stessa e mostra come le conquiste dell’intelletto umano sono delle avventure non meno straordinarie della storia delle civiltà o delle scoperte geografiche dei secoli scorsi.Viene descritto anche un fenomeno ancora più sconcertante: il famoso “entanglement…