giovedì 10 dicembre 2009

Risparmio energetico. Le nostre case consumano troppo!

Le nostre case consumano troppo perché sono ancora piene di lampadine ad incandescenza e di elettrodomestici che consumano troppo. Sono anche dotate di scarso isolamento termico.

Una lampadina ad incandescenza consuma circa 120 Kwh mentre una lampadina a risparmio energetico consuma tre volte di meno, cioè 40 Kwh. Questo significa che, se in una casa ci sono dieci lampadine, la loro sostituzione dal tipo ad incandescenza a quello a risparmio energetico si traduce in un risparmio di circa 500 euro che andrebbe a compensare ampiamente la spesa iniziale per le 10 lampadine, che si attesta intorno ai 100 - 150 euro.

La finanziaria 2008 aveva vietato la vendita di lampadine ad incandescenza a partire dal 2011 e di elettrodomestici che consumano di più della "classe A" a partire dal 2010.

Con la nuova finanziaria queste iniziative, con un colpo di spugna molto poco lungimirante, sono state cancellate. Un vantaggio immediato per le aziende ancora con i magazzini pieni di elettrodomestici di vecchia generazione, ma è un vantaggio che potremmo pagare caro nel futuro.

Nel seguente filmato tutti i dettagli sul risparmio energetico casalingo.

2 commenti:

  1. Il risparmio energetico è un dovere civico oltre che un comportamento conveniente per l'economia domestica.

    RispondiElimina
  2. Ringrazio per la segnalazione fatta e per l'ottimo consiglio. Il sito linkato è interessante.

    RispondiElimina

Lascia un tuo commento!

Come oscilla un pendolo su Giove? (filmato)

In questo filmato possiamo vedere una bella rappresentazione di come cambia il periodo di oscillazione di un pendolo semplice in vari corpi ...