mercoledì 28 agosto 2013

Energia dalle fogne

Per ogni problema c’è sempre, o quasi sempre, una soluzione. A condizione di cercarla e di impegnarsi ad applicarla. Sappiamo che il mondo in cui viviamo è pieno di problemi, ma è anche pieno di possibili soluzioni. Molto spesso è la ricerca scientifica che offre “nuove chiavi per nuove serrature”. Il servizio che potete vedere nel seguente video mostra come la ricerca potrebbe migliorare il sistema di depurazione delle acque, guadagnandoci, per giunta, sopra. Cioè, pulire le acque e trarre contemporaneamente energia, senza produrre pericolosi gas serra.

Ancora una volta è il genetista Graig Venter, che è un uomo veramente un po’ speciale: fu il primo a mappare il genoma umano. E’ proprio lui che sta esplorando questo nuovo mondo che è poi il mondo dei batteri. Finora gli uomini hanno tratto energia dalle piante, ma i batteri sono molto più numerosi e molto più efficaci nel compiere lavori che nessun altro essere vivente saprebbe fare; basta saperli programmare. Come? Nel video potete vedere questa affascinante spiegazione.

Buona visione a tutti.


mercoledì 21 agosto 2013

Il bosone di Higgs e il campo di Higgs

Il 6 marzo 2013 veniva annunciata la scoperta del bosone di Higgs, una particella elementare prevista nel Modello Standard delle particelle elementari. La sua esistenza fu prevista sin dal 1964 ed è stata una ricerca difficile ma appassionante. Ma perché il bosone di Higgs è così importante? E poi, cosa è esattamente questa particella? Cosa è il campo di Higgs? Le risposte a queste domande le potete trovare in questo filmato (in inglese) della durata di circa 18 minuti. Si tratta di una spiegazione molto chiara che può essere illuminante per i curiosi del fantastico mondo delle particelle elementari.

Buona visione a tutti.


Tag di Technorati: ,

martedì 20 agosto 2013

La notazione di Dirac della Meccanica Quantistica

La Meccanica Quantistica è una parte della Fisica che descrive i fenomeni microscopici. Questi fenomeni hanno delle caratteristiche peculiari che differiscono in maniera sostanziale dai fenomeni descritti dalla meccanica classica. Per descrivere tali fenomeni è stato necessario sviluppare e utilizzare una notazione matematica “su misura”. Stiamo parlando della notazione di Dirac (detta anche notazione bra-ket) che serve a descrivere gli stati quantici.

In questo filmato (in inglese, ma si capisce bene lo stesso con un minimo di sforzo) possiamo vedere una magistrale spiegazione dei fondamenti della notazione di Dirac e della sua applicazione al fenomeno della polarizzazione dei fotoni. Si tratta di un primo filmato dedicato alla Meccanica quantistica di una serie di 7 filmati. L’autore ci assicura che gli altri filmato usciranno con una periodicità settimanale. Intanto vi propongo questo che è davvero molto interessante.

Buona visione a tutti.


domenica 18 agosto 2013

Il vulcano più pericoloso del mondo? Il Vesuvio!

Secondo il vulcanologo Sandro de Vita non c’è dubbio: il vulcano più pericoloso del mondo è il Vesuvio. Secondo il ricercatore dell’Osservatorio Vesuviano i parametri che determinano la pericolosità di un vulcano sono tre: la pericolosità, il valore esposto e la vulnerabilità. Nel mondo esistono vulcani che possono avere eruzioni molto più intense di quelle del Vesuvio, ma si trovano in zone desertiche e relativamente disabitate. Nei dintorni del Vesuvio invece vivono circa un milione di persone, si tratta di una densità di popolazione davvero notevole. Nessun altro vulcano che presenta eruzioni esplosive si trova in una zona così densamente popolata. Ma cosa potrebbe succedere in caso di eruzione del Vesuvio?

Il seguente video spiega in maniera scientifica (tramite simulazioni al computer) cosa potrebbe avvenire nei dintorni del Vesuvio in caso di eruzione esplosiva con emissione di flussi piroclastici. E’ molto importante capire come avvengono le eruzioni vulcaniche, specialmente quelle esplosive e violente, perché solo in questo modo si può capire come proteggere le vite umane.

Buona visione a tutti.


Pannello fotovoltaico fai da te: montaggio scatola elettrica e diodo di blocco

In questo video vedremo come si collega il diodo di blocco e una scatola elettrica di protezione ad un pannello fotovoltaico fai da te. Cosa occorre per fare questo?

1) Scatola elettrica.

2) Diodo Schottky.

3) Pistola a caldo.

4) Tronchese.

5) Filo elettrico.

2) Saldatore + stagno.

Per vedere come fare, basta seguire la procedura di questo notevole filmato.


130 anni di riscaldamento globale

Com’è cambiata la temperatura della superficie terrestre nel corso degli ultimi decenni. Si sente spesso parlare di riscaldamento globale, ma esistono delle misurazioni di questo fenomeno? Ovviamente esistono, anzi, gli scienziati hanno raccolto i dati di oltre 1000 stazioni meteorologiche sparse in tutto il mondo a partire dall’anno 1880 fino al 2011, e li hanno combinati con informazioni più recenti provenienti dai satelliti. Il risultato è questo video molto interessante che mostra chiaramente che la temperatura negli ultimi 130 anni è aumentata in media di almeno un grado Celsius. Inoltre si nota che gli anni più caldi sono avvenuti proprio in questi ultimi anni. Ciò significa che il riscaldamento globale sta continuando.

Il riscaldamento globale ha come sue conseguenze più dirette l’intensità dei fenomeni metereologici e l’aumento del livello del mare. Buona visione del filmato.


giovedì 1 agosto 2013

UFO estate 2013

L'estate è da sempre un periodo di grandi avvistamenti UFO, forse perché i media, non avendo altre notizie importanti con cui fare audience, cominciano ad annunciare  i più improbabili avvistamenti UFO. Sono convinto che anche questo agosto 2013 sarà ricco di notizie ufologiche di infima qualità giornalistica. Ma staremo a vedere se ho ragione. Intanto possiamo ascoltare una bellissima conferenza sugli UFO (dura 1 ora e 48 minuti, ma ne vale la pena assolutamente), a cura di Maurizio Verga e Flavio Vanetti. Si parla diffusamente di Roswell, di rapimenti, di ipnosi regressiva e di tante altre cose importanti del mondo UFO, facendo capire come la famigerata "ipotesi aliena", tanto diffusa nella nostra cultura, in realtà non si basi su nessuna prova e nemmeno su nessun indizio valido. Una conferenza adatta a tutti coloro che si sentono "eretici" nel campo dell'ufologia.

Perché alcuni decenni orsono faceva molto "figo" dire di credere in certe cose, ti faceva sentire un vero e proprio eretico, adesso il "dogma alieno" è talmente diffuso che gli eretici ormai sono quelli che mettono in discussione l'origine aliena del fenomeno UFO. Ovviamente non si tratta di vera eresia, perché chi ragiona in modo scientifico non si basa sul credere, ma sul conoscere, capire, sapere, misurare.

Ma cosa sono, alla fine, gli strani oggetti che volano sopra le nostre teste? Nel 95% circa dei casi si riesce a scoprire e a catalogarli in categorie note. Il rimanente 5% restano avvolti nel mistero, ma nulla ci autorizza a pensare che si tratti di qualcosa che abbia a che fare con entità extraterrestri. La scienza non procede per dogmi, ma per osservazioni, esperimenti e prove. Possibilmente in quel 5% di casi insoluti ci potrebbero essere fenomeni che vengono scoperti per la prima volta e che sicuramente meritano di essere studiati, oppure i casi non risolti sono semplicemente avvenimenti che non siamo stati abbastanza bravi da capire. Per il momento non ci resta altro che osservare il fenomeno con occhio critico.

Buona visione della conferenza.

Il cielo di agosto 2013

In questo filmato possiamo vedere quali sono gli oggetti e i fenomeni astronomici visibili nel mese di agosto del 2013. Ovviamente si parla delle meteore dello sciame delle Perseidi che quest'anno saranno visibili con scarso disturbo della luce lunare.

Buona visione a tutti.

Cos'è la luce?

Se non avete troppi problemi con l'inglese e con la Fisica, potete guardare questo bellissimo filmato che spiega cos'è la luce. Partendo dalle equazioni di Maxwell ci fa capire che la luce è un'onda elettromagnetica e ci mostra come si propaga. Molto interessante e molto ben spiegato.

Buona visione a tutti (dura poco più di 35 minuti).

Come oscilla un pendolo su Giove? (filmato)

In questo filmato possiamo vedere una bella rappresentazione di come cambia il periodo di oscillazione di un pendolo semplice in vari corpi ...