martedì 14 dicembre 2010

Il linguaggio delle api

 

Uno dei linguaggi animali più affascinanti è il linguaggio delle api, studiato da Karl von Frisch (1886-1982), fondatore con Konrad Z. Lorenz (1903-1989) e Nikolaas Tinbergen (1907-1988) dell'etologia, la scienza che studia il comportamento degli animali osservandoli preferibilmente nel loro ambiente naturale.

L'etologo austriaco von Frisch dedicò lunghi anni di ricerche alle api. Egli studiò l'individuazione dei colori e i sistemi di orientamento e di comunicazione di questi insetti sociali. In particolare scoprì l'esistenza di un vero e proprio linguaggio delle api: con speciali movimenti del corpo, che von Frisch definì "danze", le api comunicano alle loro compagne l'ubicazione del cibo, la sua distanza e la direzione da prendere per raggiungerlo.

api nel favo

I movimenti di danza sono eseguiti al buio, all'interno del favo: se il cibo è vicino, l'ape operaia esegue una danza circolare, girando ripetutamente in senso orario e antiorario; se il cibo dista più di 25 m, l'ape esegue una danza a "8": dapprima percorre un breve tratto in linea retta, dimenando l'addome e producendo un ronzio con le ali, poi, al termine del volo rettilineo, l'ape si volta da un lato e traccia un arco fino al punto di partenza. Qui riprende la danza dell'addome seguita dal volo ad arco nella direzione opposta. La danza dell'addome è ricca di indicazioni precise sulla distanza della fonte di cibo e sulla direzione in cui muoversi, affidate alla durata e all'intensità dei movimenti.

Di Karl von Frisch si può leggere, in edizione italiana, Il linguaggio delle api (Bollati Boringhieri, Torino 1976).

_______________________________

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un tuo commento!

Come oscilla un pendolo su Giove? (filmato)

In questo filmato possiamo vedere una bella rappresentazione di come cambia il periodo di oscillazione di un pendolo semplice in vari corpi ...