domenica 5 dicembre 2010

I sistemi di riferimento (Fisica)

 

Per misurare tempi, spostamenti e velocità di un corpo è necessario prendere in considerazione un sistema di riferimento. In particolare è opportuno soffermarsi su sistemi di riferimento di tipo inerziale, cioè quei sistemi di riferimento in cui vale il principio di inerzia. Il principio di inerzia è quella tendenza che i corpi hanno a mantenere il proprio stato di quiete o di moto rettilineo uniforme.

La domanda che quindi sorge spontanea farci è: il principio di inerzia è valido in tutti i sistemi di riferimento? Ossia, in qualsiasi sistema di riferimento che prendiamo in considerazione, a prescindere dalle forze applicate, un corpo mantiene il suo stato di quiete o di moto rettilineo uniforme? E’ semplice dimostrare che non è sempre così con un piccolo esperimento.

Consideriamo una piattaforma rotante. Su questa piattaforma rotante posizioniamo una saponetta bagnata. Facendo girare la piattaforma vedremo che la saponetta verrà immediatamente fatta scivolare verso l’esterno della piattaforma.

In questo filmato possiamo vedere una spiegazione semplice e chiara riguardo alla differenza tra sistemi di riferimento inerziali e non inerziali.

Buona visione.

I sistemi di riferimento

Articoli simili:



0 commenti:

Posta un commento

Lascia un tuo commento!