mercoledì 2 giugno 2010

A Guatemala City si apre “la porta dell’inferno”

 

Una foto impressionante sta facendo il giro del web: la terra si è aperta a Guatemala City creando una voragine grande abbastanza da inghiottire un intero palazzo.

buco Guatemala City

La foto a prima vista sembra strana: pareti troppo lisce e uniformi, nessuna persona intorno, nessun cordone di polizia, nessuna fognatura tranciata.
Eppure la fotografia è nella pagina Flickr del governo del Guatemala qui. La versione a massima risoluzione lascia pochi dubbi e rivela cavi e condotte interrotte. Ce n'è un'altra immagine qui, dove si notano alcune persone, anche in divisa, che bloccano le vie di accesso.

Niente fotoritocco: l'immagine è proprio vera ed è stata pubblicata dal governo del Guatemala.

La voragine, larga 15 metri e profonda decine di metri (da 60 a 100, a seconda delle valutazioni), si deve a fenomeni geologici noti, legati alla natura carsica del suolo, al collasso di un sistema di drenaggio dell'acqua e alla inesistente programmazione urbanistica.

Fenomeni di questo genere, purtroppo, non sono rari, come segnala il sito dell'US Geological Survey, e in particolare sono già avvenuti a Guatemala City, come documentato da queste immagini apparse nel 2007 inizialmente sul Chicago Sun-Times e da questa foto di un'altra voragine spalancatasi sempre a Guatemala City tre giorni fa.
C'è poco da scherzare: secondo CNN, la voragine ha inghiottito un edificio di tre piani e una casa. A quanto pare ci sono state 115 vittime.

___________________________________

Fonti:

La foto del buco in Guatemala; A Guatemala City la "porta dell'inferno"

___________________________________

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un tuo commento!

Come oscilla un pendolo su Giove? (filmato)

In questo filmato possiamo vedere una bella rappresentazione di come cambia il periodo di oscillazione di un pendolo semplice in vari corpi ...