Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2008

700 milioni di anni in 300 secondi. L'evoluzione della vita sulla Terra in soli 5 minuti! (filmato)

Si parla sempre di vari tipi di inquinamento, ma mai di quello luminoso.

Immagine
I vari media parlano sempre (giustamente) dell'inquinamento del mare, dell'atmosfera, dei terreni. Di solito, però, si ignora un altro tipo di inquinamento, non meno grave dei precedenti: l'inquinamento luminoso.L'inquinamento luminoso ha diversi gravi effetti: ci toglie il piacere della visione del cielo stellato, impedisce l'osservazione scientifica del cielo, crea disturbo agli animali e alle piante, che sconoscono il susseguirsi del giorno e della notte. Per ovviare a questo problema, ad esempio, gli astronomi sono stati costretti a costruire gli osservatori astronomici in luoghi deserti e lontani dalle grandi città. Un altro modo per non avere il disturbo delle luci cittadine è mandare i telescopi in orbita, nello spazio, dove non c'è nemmeno l'atmosfera che può disturbare le osservazioni.Negli ultimi anni l'inquinamento luminoso ha raggiunto proporzioni incontrollabili, tanto che le osservazioni celesti da parte di osservatori sulla Terra stanno d…

136 gatti in un piccolo appartamento! (filmato)

Non credo che gli amanti degli animali saranno contenti di vedere un filmato del genere, però un residente a Novosibirsk, nel nord della Russia, ha adottato tutti i gatti randagi che ha trovato nel ultimi 15 anni. Su questo non c'è niente di male, il fatto però è che adesso li tiene in un appartamento e sono ben 136!!!! Un po' stipati, come si può vedere dal filmato. Speriamo che riesca a trovare una sistemazione migliore e, soprattutto, più... spaziosa! ;-) Leggi anche:>> I delfini hanno scoperto come creare degli anelli di bolle e ci giocano con maestria.>> La natura non smette mai di stupirci!>> Vi presento la gigantesca "ligre" Si tratta dell'incrocio tra un leone e una tigre ed è molto più grande di loro.>> Insetti: impressionanti, disgustosi, strani, a volte bellissimi e curiosi, spesso fastidiosi, ma onnipresenti!>> Immagini stupende di frattali, la geometria della bellezza e della natura>> Castelli di sabbia. Spesso sono…

La nuova sexy divisa dell'esercito russo...

Immagine

Quando le stelle esplodono. Le supernovae: la potenza di 100 miliardi di stelle liberata in poche settimane.

Immagine
Una Supernova e’ una stella che esplode. L’esplosione di Supernova rappresenta l’ultimo atto, distruttivo e spettacolare, del ciclo evolutivo di stelle molto massive. Durante l’esplosione viene liberata un’energia enorme e la stella diventa così luminosa da splendere più di una intera galassia.La luce emessa dalla stella in seguito all’esplosione dura qualche mese ed è paragonabile a quella che il nostro Sole e’ in grado di emettere in un miliardo di anni!Esistono due tipi di Supernovae, che differiscono per il meccanismo di esplosione e per i “progenitori”, ovvero il tipo di stelle da cui si origina l’esplosione. Supernovae di Tipo ISupernovae di Tipo II Le Supernovae di tipo I non si originano da stelle singole ma da sistemi binari, costituiti da due stelle vicine che ruotano intorno ad un centro di gravità comune. I sistemi binari che possono dar luogo a una Supernova di tipo I sono quelli costituiti da una nana bianca fatta di carbonio e ossigeno e da una stella compagna. La mate…

75000000000000 di granchi invadono un'isola in Australia.

UFO nella preistoria (carrellata di immagini)

Immagine
In questa carrellata di immagini volontariamente ometto le didascalie, per non influenzare il vostro giudizio. Secondo voi cosa raffigurano (o potrebbero raffigurare) queste immagini? Vi basti sapere che gli ufologi di tutto il mondo trovano che siano tra le prove più "forti" a sostegno di "visite" di extraterrestri nella preistoria. Secondo le teorie ufologiche correnti, gli alieni visitano il nostro pianeta da tempo immemorabile.Vi lascio alle immagini e aspetto che qualcuno di voi suggerisca delle interpretazioni alternative a quelle degli ufologi (scatenate la vostra fantasia). Un saluto a tutti.Leggi anche:>> L'alieno su Marte. Ognuno vede ciò che vuole vedere!>> Non era un segnale alieno!>> Il paradosso di Fermi: se l'Universo brulica di alieni, perché non ne abbiamo visto neanche uno?>> Foto di alieni dal 1950 al 2000. Quali sono vere e quali sono fake? (filmato)>> Il chupacabra trovato in Texas non ha resistito ad una s…

Un ragazzo di soli 16 anni modifica un pickup trasformandolo in auto elettrica (foto)

Immagine
Andrew Angelloti, un membro del forum Ecomodder, l'anno scorso è riuscito a trasformare un pickup Mazda del 1988 in un mezzo a locomozione elettrica, usando i 6000 dollari guadagnati facendo un lavoro part-time.L'alimentazione è dovuta a 20 batterie che creano 120 volts per fare funzionare due motori elettrici. Le prestazioni: "non sono niente male" afferma il giovane modder, quasi 90 km/h di velocità massima con una autonomia di circa 65 km.Non possiamo non congratularci con la passione e l'inventiva di questo sedicenne. Questo l'indirizzo del suo blog.Leggi anche:>> Cinque modi per distinguere gli Euro autentici da quelli falsi (sia banconote che monete)!>> Automobile rivoluzionaria che funziona ad aria compressa. 1,5 euro per fare 200 km!>> Un telescopio grande la metà di un campo di calcio per andare alla ricerca di pianeti extrasolari!>> La casa dei Simpson esiste veramente! Guardate le immagini.>> Un satellite della NASA tr…

Scoperta grotta con cristalli giganti. Sembra il nascondiglio segreto di Superman!

Immagine

Fulvio Frisone, lo scienziato tetraplegico italiano che ha vinto la sua invalidità con la sua intelligenza.

Immagine
Alcuni anni fa ho avuto il piacere di conoscerlo, quando ero studente di Fisica a Catania. All'epoca era già un mito, perché era riuscito a terminare il Corso di Studi in Fisica (che aveva una durata di 4 anni) in soli tre anni! Vi garantisco che si tratta di un'impresa davvero difficile! Ma lui non aveva nessuna difficoltà. Sempre accompagnato da suo padre, che portava la sedia a rotelle, di mattina presto era sempre in facoltà, nel suo laboratorio, davanti ad un computer. Fulvio Frisone è nato da un parto difficile, che lo ha lasciato tetraplegico, con enormi difficoltà di linguaggio e del tutto dipendente dagli altri anche nelle attività quotidiane più semplici, come vestirsi, lavarsi, andare in bagno, mangiare.A lui è stato dedicato anche un film: "Il figlio della luna", strutturato come "fiction" e trasmesso dalla Rai, diretto da Gianfranco Albano e interpretato da Lunetta Savino nel ruolo di Lucia Frisone e dall’attore palermitano Paolo Briguglia nei…

Ecco il filmato di Sortino vs. Elio Mastella

Un ragno mangia uno scorpione

Come comportarsi prima, durante e dopo un terremoto.

Immagine
Cosa fare PRIMA di un terremotoVediamo che cosa si può fare prima del terremoto per difendersi. Sulla base di quello che abbiamo visto, prima di tutto è necessario sapere se si vive in una zona classificata come sismica o no. Supponiamo di sì. In questo caso si deve prestare attenzione alla propria abitazione: se si è in procinto di acquistare una casa nuova è bene verificare che sia costruita in rispondenza ai criteri di legge. Anche se non si deve acquistare una nuova casa però è comunque bene accertare le condizioni delle proprie abitazioni: è stata progettata e costruita in maniera antisismica? È opportuno verificarlo e in caso contrario cercare di renderla antisismica.Sarà utile anche informarsi di quello che è previsto dai piani di protezione civile nazionale e regionale e verificare l'esistenza di piani di protezione civile a livello locale (in caso negativo sollecitarli) per sapere quali iniziative prendere per prevenire i danni, che cosa fare e a chi riferirsi in caso di …

Una favolosa immagine del più lontano oggetto cosmico visibile ad occhio nudo: la galassia di Andromeda M31.

Immagine

Nel 1815, l'eruzione del vulcano Tambora, provocò la scomparsa di una lingua e imponenti cambiamenti climatici.

Immagine
L'ultima eruzione del vulcano Tambora di cui si hanno prove certe è quella dell'anno 1815 nell'isola di Sumbawa, in cui vennero proiettati in aria circa 450 miliardi di metri cubi di roccia, cenere e altri materiali. Si pensa che il boato dell'eruzione constituisca il più forte suono udito dall'uomo, persino maggiore di quello dell'eruzione del Krakatoa del 1883. Le conseguenze di quell’esplosione furono impressionanti a cominciare dal danno che subì la stessa montagna la cui altezza di 4000 metri si ridusse di un terzo. I morti causati direttamente dall’eruzione furono 10.000, ma altri 80.000 sarebbero state le vittime di carestie ed epidemie conseguenti a quel disastro. Una lingua, chiamata proprio Tambora, si estinse a causa della scomparsa di tutti coloro che la parlavano! L’effetto più imponente dell’eruzione del Tambora si ebbe tuttavia l’anno seguente quando su tutta la Terra si verificò un cambiamento sensibile del clima.Polveri fini come il talco lanci…

L'alieno su Marte. Ognuno vede ciò che vuole vedere!

Immagine
Ieri e oggi si è discusso moltissimo sull'immagine, proveniente da Marte, di un paesaggio roccioso, in cui si vedrebbe un essere vivente! Riporto qui questa immagine, per dovere di cronaca, pur non essendo molto propenso a considerarla una scoperta scientifica. La cosa più probabile è che si tratti di un caso, piuttosto comune, di pareidolia, che è quel fenomeno psicologico che si manifesta quando, ad esempio, si osservano le nuvole e in esse si riconoscono forme conosciute. Per valutare meglio questa immagine, bisognerebbe quindi guardare lo stesso paesaggio da una angolazione diversa e con un diverso angolo di insolazione. Ricordate la famosa "faccia marziana"? Si tratta di una formazione rocciosa su Marte che ha fatto discutere scienziati e ufologi per anni. Quando questa formazione rocciosa è stata fotografata con una diversa angolazione dei raggi solari, si è potuto vedere che la somiglianza con un viso umano si è persa completamente.Secondo voi cosa potrebbe essere…

L'incredibile storia di Christophe Rocancourt, l'uomo che truffò Hollywood!

Immagine
Christophe Thierry Rocancourt, a volte chiamato anche Christopher Rocancourt, (nato il 16 luglio 1967 a Honfleur, Francia) è un impostore e ha ingannato moltissime persone benestanti spacciandosi come un membro della famiglia Rockefeller.
Dateline NBC ha detto, in una trasmissione del 2006, che la madre ha lavorato come prostituta e suo padre era un alcolista che ha preso Christopher da un orfanotrofio, quando aveva 5 anni. Ha iniziato cercando di convincere i compagni di scuola che era il lontano nipote di un grande capo Sioux, e ha visto che il metodo funzionava. Non l’ha mai cambiato: nel giro di una manciata di anni, il suo sorriso migliore, una fervida immaginazione e un innato talento per il raggiro hanno trasformato un teenager che dormiva su una panchina del metrò di Parigi in una stella del jet-set hollywoodiano.
Del resto chi può incarnare l’American Dream meglio di un ragazzo che ha convinto tutti di essere un produttore cinematografico, un businessman, un principe r…

Gli antichi Maya sacrificavano ragazzi, non ragazze

Immagine
Le vittime dei sacrifici umani da parte degli antichi Maya, che gettavano i bambini in caverne riempite d'acqua, erano probabilmente ragazzi e non giovani ragazze vergini come si era sempre creduto. I Maya avevano costruito svettanti templi ed elaborati palazzi tra le giungle del sud America centrale e del Messico, prima della conquista spagnola nei primi anni del 1500.
I sacerdoti Maya nella città di Chichén Itzá nella penisola dello Yucatan sacrificavano i bambini per chiedere agli dèi pioggia e campi fertili e per questo li gettavano nelle grotte sacre, conosciute come "cenotes".
Le grotte servivano come fonte d'acqua per i Maya e sono stati anche pensato di essere un ingresso al mondo sotterraneo.
L'archeologo Guillermo de Anda, dell'Università dello Yucatan, ha trovato le ossa di 127 corpi sul fondo di una delle grotte sacre ed ha potuto stabilire che l'80% erano probabilmente maschi di età compresa tra i 3 e gli 11 anni.
Il rimanente…

Celeste Di Porto, la ragazza ebrea, detta "la pantera nera", che collaborò con le SS per scovare gli ebrei.

Immagine
Ragazza ebrea detta "La pantera nera" di appena 18 anni che nel 1944 era rientrata a Roma, dopo essere sfuggita alla razzia nazista nel ghetto ebraico. Non appena rientrata, insieme a sua cugina Enrica di Porto detta "l'incipriata", cominciò a collaborare con le SS di Via Tasso al fine di scovare gli ebrei e di denunciarli. La sua infame attività di spia ebrea contro i suoi stessi correligionari (che ovviamente durante l'occupazione nazista stavano nascosti) le faceva ottenere 5.000 Lire ogni ebreo catturato. Pare che denunciasse le vittime ebree "salutandole per strada" favorendo così la loro cattura ai nazisti senza essere scoperta. Con la sua attività di prostituta spesso riconosceva gli ebrei perché circoncisi e subito provvedeva alla loro denuncia. Ebbe una parte rilevante nell'ambito della strage delle Fosse Ardeatine in cui in seguito all'attacco gappista di Via Rasella costato la vita di 33 militari al servizio della polizia germa…

Omaggio al cielo stellato.

Autoritratto di un astronauta.

Immagine

Cellulare? No, grazie, sono allergica.

Immagine
Inghilterra. La signora Debbie Bird ha un’allergia decisamente moderna: non sopporta cellulari, microonde, i computer, in generale le onde radio. Se si avvicina troppo a questi componenti, la pelle del suo corpo si riempie di chiazze rosse e dolorose e le palpebre si gonfiano. Il Daily Mail ha raccontato la storia di Debbie, 39 anni, che ha scoperto il problema quando si è trasferita con il marito e la figlia in un moderno appartamento a Bowden (Manchester) dove tutti i suoi vicini abitavano in case con collegamenti Internet senza fili e cordless. Dopo qualche tempo Debbie ha avvertito bruciori alla pelle, si è recata da un dermatologo che le ha diagnosticato un’allergia ai campi magnetici. La famiglia Bird ha dovuto traslocare e ora la signora dorme protetta da una specie di zanzariera placcata in argento, ha dovuto dipingere con una speciale vernice al carbonio le mura di casa per deviare i raggi nocivi e le finestre di casa sono ricoperte di una speciale pellicola protettiva.